Mediobanca è un gruppo finanziario specializzato, il cui modello di business si fonda su settori di attività sinergici fra di loro, ad alta marginalità e bassa intensità di capitale, in cui il gruppo detiene un solido posizionamento competitivo.

  • Dal 2016 ci siamo affermati nel mercato italiano del Wealth Management, che presenta interessanti opportunità di crescita nel lungo termine. Serviamo la clientela Affluent con CheBanca! e la clientela HNWI e UHNWI con Mediobanca Private Banking e CMB MONACO.
  • Nell'attività di Corporate & Investment Banking, che rappresenta le nostre radici, deteniamo una leadership incontrastata in Italia. Serviamo le imprese con soluzioni di altissimo livello di Advisory, Lending, Capital Market e Specialty Finance. Disponiamo, inoltre, di una consolidata presenza all’estero, in particolare in Spagna e Francia.
  • Fin dalle nostre origini siamo presenti nel mercato del Consumer Banking, dove la nostra controllata Compass Banca rappresenta uno dei tre principali operatori in Italia.

Il piano industriale 2019-2023 prevede una ulteriore crescita del gruppo e del rendimento per tutti gli stakeholder grazie all’efficacia e alla distintività del modello di business, pur in un contesto macroeconomico previsto sfidante per l’intero comparto finanziario.


Principali dati finanziari (al 30 giugno 2020)

L’esercizio 2019/20 chiude con solidi risultati:

  • ricavi stabili a €2,5mld (+3% al netto dei one-off Covid), con margine di interesse e commissioni +3% a/a;
  • indice costi/ricavi al 47% (+1pp); costo del rischio a 82bps (+30bps a/a);
  • utile netto a €600m, che rettificato per poste non ricorrenti raggiunge gli €887m1;
  • ROTE rettificato1 al 10%;
  • DPS 2020 azzerato, proposta in ottemperanza alle raccomandazioni BCE;
  • costante implementazione della strategia di sostenibilità.
CONTO ECONOMICO   STATO PATRIMONIALE   ALTRE INFORMAZIONI  
Ricavi € 2,5 mld Totale attivo: €79 mld S&P rating BBB
Risultato operativo lordo € 949 mln Impieghi alla clientela € 47 mld Fitch Rating BBB-
Risultato netto € 600 mln Raccolta € 55 mld Moody's Baa1
Costi/ricavi 47% Impieghi/raccolta 85% Payout 0%
Costo del rischio 82 p.b. TFA € 64 mld Capitalizzazione € 5,7 mld
ROTE rettificato1 10% CETI 16,1% Dipendenti 4.920

1) Utile netto rettificato esclude componenti derivanti dall’emergenza sanitaria, contribuzioni ai fondi sistemici, svalutazioni/impairment di partecipazioni e titoli, e altre poste positive/negative non ricorrenti; tassazione normalizzata al 33%, 25% per PB e AM e 2% per PI

La nostra struttura si fonda su tre pilastri complementari e sinergici: il risparmio gestito e il Private Banking, settori in cui ci siamo progressivamente affermati negli ultimi anni e su cui intendiamo investire ulteriormente anche attraverso acquisizioni mirate; la storica attività di banca d’affari (Corporate & Investment Banking), di cui siamo leader in Italia con una radicata presenza all’estero; l'attività di Consumer Banking che ci ha visto pionieri in Italia fin dalle origini.

Attualmente, i nostri ricavi sono bilanciati tra attività corporate/principal investing (circa il 35%) e attività retail/private (circa il 65%). I ricavi delle partecipazioni si riferiscono prevalentemente alla quota del 13% in Assicurazioni Generali (da valorizzazione con equity method).

Nel corso degli ultimi anni abbiamo diversificato gli impieghi, bilanciando corporate e retail.
Impieghi corporate:

  • nel wholesale banking il nostro gruppo è concentrato su large corporate, e circa la metà degli impieghi è realizzata all’estero;
  • il nostro portafoglio è diversificato per settore di attività ed è sempre meno concentrato;
  • non siamo presenti nelle attività FICC (reddito fisso, valute e commodities), in corso di ristrutturazione globale, e neppure in segmenti/prodotti problematici quali le piccole imprese italiane, il mercato dello shipping e lo sviluppo immobiliare.

Impieghi retail:

  • gli impieghi retail sono rappresentati per circa la metà da credito al consumo e per la restante parte principalmente da mutui residenziali;
  • il libro impieghi di credito al consumo è granulare con scadenza media a 24 mesi, più della metà è costituito da prestiti personali.

Le masse in gestione ci assicurano una fonte di ricavo stabile, redditizia e a basso assorbimento di capitale.

Le masse raccolte complessive sono di circa 64 miliardi di euro di cui circa 62% sono rappresentate da masse in gestione.

  • Portafoglio ottimizzato per dimensione e composizione
  • Gestione del rischio prudente ispirata alla selezione di attività di elevato profilo qualitativo

 

Il tuo browser non è aggiornato!

Aggiornalo per vedere questo sito correttamente.

è per il risparmio energetico

Questa schermata consente al tuo monitor di consumare meno energia quando il computer resta inattivo.

Per riprendere la navigazione ti basterà muovere il mouse.