Risultati e Presentazioni

RISULTATI DEI 9M CARATTERIZZATI DA ULTERIORE CRESCITA

Risultati al 31 marzo ITA
 
  

Risultati 9 mesi record, ancora una volta, in termini di ricavi, MOL e redditività
Crescita delle TFA (a €68mld, +8% A/A) alimentata da €5,1mld di raccolta netta
Crescita libro impieghi (a €43mld, +8% A/A)

Crescita della provvista (a €52mld, +8% A/A, NSFR a 107%) con costo sotto controllo
Crescita dei ricavi (a €1.884mln, +5% A/A) alimentata da margine di interesse (+3%)
e ricavi da trading (+21%), commissioni resilienti
Crescita del margine operativo (+7% A/A a €870mln)
Utile netto a €626mln - ROTE 10%

Ultimo trimestre caratterizzato da fattori contrastanti: ripresa dei mercati,
ma i volumi di capital market permangono sottotono così come le famiglie avverse al rischio
Ricavi in calo (-5% T/T a €607mln) ma efficienza e costi (della provvista, del rischio ed operativi) sotto controllo
La capacità di generare capitale si conferma elevata: CET1 ratio al 14,3%¹ (+40bps T/T)
Robusta crescita delle TFA (+5% T/T con €1,7mld di raccolta netta nell’ultimo trimestre), impieghi in crescita (+1% T/T)
Qualità del credito in continuo miglioramento (att.deteriorate lorde/impieghi in calo al 4,2%, Texas ratio in calo al 12%)
Ampio surplus sul requisito MREL (MREL target al 21,4% degli RWA vs. passività MREL/RWA al 40%)

Ciclo di creazione del valore Mediobanca ulteriormente rafforzato dalla partnership con MMA



Presentazione agli analistI - RISULTATI AL 31 MARZO 2019  

Ultima revisione: 10/05/2019